COME DEMOLIRE L’AUTO [privato]

Consegna del mezzo

Se devi demolire la tua auto puo scegliere di:

  • CONSEGNARLA PERSONALMENTE (O DELEGARE QUALCUNO) al nostro centro di raccolta autorizzato.
  • FARLA RITIRARE A DOMICILIO o nel luogo in cui si trova. Il ritiro sarà naturalmente effettuato con nostri mezzi attrezzi autorizzati iscritti all’Albo Nazionale Gestori Rifiuti art. 30 D.lvo 22/97.

Documenti necessari

  • Carta di circolazione (Libretto)
  • Foglio complementare o certificato di proprietà
  • Targa anteriore e posteriore
  • Copia documento d’identità valido
  • Copia tesserino codice fiscale
  • DELEGA DA PARTE DEL PROPRIETARIO [SCARICA]
    nel caso in cui la consegna non venga effettuata direttamente dal proprietario allegando copia del documento d’identità delegato.

IN MANCANZA DEI DOCUMENTI ORIGINALI DEL VEICOLO O DELLE TARGHE, SI RICHIEDE DENUNCIA
DI SMARRIMENTO IN ORIGINALE RILASCIATA DAGLI ORGANI COMPETENTI (La stessa denuncia viene richiesta anche nei casi di smarrimento, distruzione causa incendio, furto o deterioramento)

Nel caso in qui la carta di circolazione (libretto) sia stata ritirata per mancata revisione, confisca, sequestro o altri casi, si consegnerà il verbale originale rilasciato dal organo accertatore

PRECISIAMO CHE IL VEICOLO NON PUO’ ESSERE RITIRATO SE HA ISCRITTO UN PROVVEDIMENTO DI FERMO AMMINISTRATIVO, in tal caso il proprietario si deve rivolgere all’Ente di riscossione dei tributi per la definizione del provvedimento.


NEL CASO DI INTESTATARIO DECEDUTO:

  • Carta di circolazione (Libretto)
  • Foglio complementare o certificato di proprietà
  • Targa anteriore e posteriore
  • DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI NOTORIETA’ [SCARICA]
  • Copia documento d’identità valido di tutti gli eredi

IN MANCANZA DEI DOCUMENTI ORIGINALI DEL VEICOLO O DELLE TARGHE, SI RICHIEDE DENUNCIA DI SMARRIMENTO IN ORIGINALE RILASCIATA DAGLI ORGANI COMPETENTI (La stessa denuncia viene richiesta anche nei casi di smarrimento, distruzione causa incendio, furto o deterioramento)

Nel caso in qui la carta di circolazione (libretto) sia stata ritirata per mancata revisione, confisca, sequestro o altri casi, si consegnerà il verbale originale rilasciato dal organo accertatore

PRECISIAMO CHE IL VEICOLO NON PUO’ ESSERE RITIRATO SE HA ISCRITTO UN PROVVEDIMENTO DI FERMO AMMINISTRATIVO, in tal caso il proprietario si deve rivolgere all’Ente di riscossione dei tributi per la definizione del provvedimento.


UNA VOLTA CONFERITA L’AUTO AL NOSTRO CENTRO DI RACCOLTA AUTORIZZATO NON DOVRAI PREOCCUPARTI DI NULLA.
Al momento della consegna del veicolo rilasciamo un “certificato di rottamazione” con il quale ci assumiamo tutta la responsabilità, nonché l’impegno a provvedere nei termini e con le modalità previste per legge alla radiazione al P.R.A.
Una volta ultimata la pratica verrà data comunicazione a mezzo raccomandata.

Per l’interruzione definiva della tassa automobilistica (BOLLO) Viene ritenuta valida la data riportata sul “certificato di rottamazione” (Circolare Ministero Finanze 122/98).
La Regione Veneto con l’ordinanza n.120/2003 della Corte Costituzionale fa decadere l’obbligo di pagamento del bollo consegnando il veicolo per la demolizione entro il mese di pagamento del bollo, ma attenzione!! deve essere comunque radiato al PRA entro il medesimo mese .
PER MAGGIORI INFORMAZIONI: regione.veneto.it